Lilt 16-24 marzo XVIII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Metti a tacere le bufale con la vera prevenzione

16-24 marzo XVIII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Con il messaggio "Metti a tacere le bufale con la vera prevenzione", torna la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della LILT giunta ormai alla sua XVIII edizione. 

Il tema di quest'anno, le fake news in ambito di prevenzione oncologica, è di assoluta attualità: nell'epoca di internet e dei social network, notizie, anche senza alcun fondamento scientifico, trovano il loro spazio sui media, mettendo a repentaglio la salute dei cittadini.  
"Alimenti sani sono infatti alleati indispensabili per la prevenzione ma non sono curativi, non esiste purtroppo alcuna pozione magica in grado di guarire dal cancro" precisa il Ministro della Salute On. Giulia Grillo.
 
Parlare nel modo giusto è una responsabilità, oltre che un preciso dovere. E' importantissimo dire con chiarezza quali siano i concetti chiave per vivere in buona salute: alimentarsi correttamente, praticare regolare attività fisica, dire no a fumo e alcol. Tutto questo è prevenzione, il resto sono bufale. "Come LILT abbiamo un obiettivo" - sottolinea il Prof. Rivelli Presidente LILT Bologna -  "informare correttamente e creare consapevolezza su quanto i nostri comportamenti e il nostro stile di vita possano incidere nella lotta al cancro." E' infatti grazie alla prevenzione se oggi la percentuale di tumori guaribili ha superato il 60% .

Testimonial nazionale della Campagna, la giornalista e scrittrice Selvaggia Lucarelli.

Simbolo dell'evento è, come sempre, l'olio extra vergine di oliva 100% italiano, dalle preziose e scientificamente riconosciute proprietà e qualità protettive, non solo nei confronti delle malattie cardiovascolari e metaboliche, ma anche per vari tipi di tumore. La bottiglietta di olio EVO e l'opuscolo contenente consigli pratici saranno disponibili presso la segreteria della sezione bolognese di via Turati 67 e proposti sul territorio dalle volontarie.

"Questa modifica epocale di come ci si rapporta con i diversi settori della nostra esistenza, cioè attraverso il web, ha dei risvolti positivi, ma ne ha anche molto spesso negativi, soprattutto quando parliamo di salute, di medicina. Attenzione quindi  alle fandonie che a volte circolano su Internet riguardo la cura dei tumori: Confcommercio Ascom Bologna dedica di frequente incontri, conferenze stampe e tavole rotonde dedicate al tema della prevenzione proprio perché le nostre ed i nostri associati possano avere informazioni corrette riguardo cosa significa fare attività di prevenzione vera e corretta" spiega Donatella Bellini Vicepresidente Confcommercio Ascom Bologna e Presidente Gruppo Terziario Donna Confcommercio Ascom Bologna.

Bologna, 20 marzo 2019

 
 

Società servizi